Monitoraggio Attività AEEGSI – Giugno 2016

 

Nel mese di giungo 2016, anche a causa di un effetto calendario (che con tutta probabilità avrà  impatto sui dati del mese di Luglio), si è raggiunto il picco massimo di numero mensile di atti approvati: ben 88, ben +22 in più rispetto a maggio 2016 (+33%) e addirittura +35 (+66%) rispetto a giugno 2015 .

A conti fatti, giugno 2016 si classifica come uno dei mesi (il quarto, per esattezza) più produttivi nel periodo 2013 – 2016.

A livello cumulato, nel primo semestre di questo 2016 siamo arrivati a 362 atti, mentre nel 2015 di questo periodo eravamo a “soli” 312 (+50 atti, ovvero +16%); nel 2014, invece, si arrivava alla miserevole cifra di 300 atti (+62 atti, +21%).

Il mix degli atti approvati nel mese di giugno vede la solita predominanza delle delibere che, nel periodo, sono state ben 78 (su 88 atti, ovvero l’89%). Il restante 11% è diviso tra DCO (5, ovvero il 6%), memorie (2, ovvero il 2%), 1 rapporto (1%) e 2 relazioni (2%), tra cui la relazione annuale del Presidente. Tra le delibere approvate a giugno 2016 è dominante la tipologia regolatoria (R) con 43 atti su 78 (ovvero 55%); nel mese è stata poi molto intensa (come avviene spesso ultimamente) l’attività sanzionatoria (S) e quella di enforcement della regolazione (E) con, rispettivamente, 10 e 16 delibere (ovvero 13% e 21%).

Analizzano l’attività del mese in base ai settori impattati dagli atti approvati, come si può vedere dalle tabelle e dai grafici riportati di seguito il più toccato è di gran lunga quello dell’energia elettrica (33 atti su 78, 38%; in aumento rispetto a maggio), mentre il settore gas si ferma a 21 atti su 78 (24%, in aumento rispetto ad aprile).Il settore idrico si conferma in netta ascesa con 17 atti su 78 (un ottimo 19%, dovuto anche alla fase contingente in cui tale si trova).

Di grande interesse, infine i 5 DCO pubblicati nel mese in oggetto, soprattutto per quanto riguarda l’upstream (mercato elettrico all’ingrosso e l’attività di generazione di energia elettrica). Come noto, infatti, nel mese in analisi sono stati pubblicati i DCO 298/2016/R/eel, 316/2016/R/eel e 321/2016/R/gas  di grande impatto per la B.U. Generazione e Trading in quanto relativi, rispettivamente, alla riforma MSD, alla revisione della disciplina degli sbilanciamenti effettivi ed alla regolazione tariffaria del trasporto gas (riparto costi tra componente di capacity e componente di commodity).

grafico giugno 2016grafico giugno 2016 1

grafico giugno 2016 2

Annunci